Centri diurni e assistenza domiciliare ADTRI

Fondazione Rosa dei Venti è presente sul territorio di Como, offrendo servizi di residenzialità in Comunità Terapeutiche per minori adolescenti con disturbi della personalità, dal 1997.

Fondazione Rosa dei Venti onlus, propone inoltre ai Servizi Sociali dei Comuni ed ai servizi specialistici di Neuropsichiatria e Psichiatria del territorio (UONPIA, CPS, CRT ecc), il servizio di ADTRI - Assistenza Domiciliare Territoriale Riabilitativa Integrata.

È un servizio prestato da personale qualificato e si articola in una serie di interventi socio-educativi e riabilitativi che si svolgono a casa e sul territorio di appartenenza.

Lo scopo primario è facilitare lo sviluppo e l’autonomia della persona, motivare e sostenere l’accesso alla rete dei Servizi Scolastici, e/o dell’inserimento lavorativo, facilitare l’inserimento nel territorio di appartenenza e fornire un eventuale sostegno alle funzioni di genitorialità.

È un servizio che si propone come una possibilità intermedia tra l’ambulatorio e la struttura residenziale: in particolare rivolto a quelle situazioni in cui i servizi ambulatoriali non siano più sufficienti, né si ritenga opportuno temporaneamente dover far inserimento in struttura residenziale, o eventualmente in fase di dimissione da struttura residenziale.

L’intervento di assistenza domiciliare territoriale riabilitativa integrata si articola in un progetto di lavoro che coinvolge diverse professionalità e competenze.

L’intervento è finalizzato a favorire il processo di integrazione sociale del minore attraverso il prendersi cura delle difficoltà individuali e del sistema familiare.

Tale intervento riabilitativo è, pertanto, finalizzato a:

  • Creare le condizioni interne, familiari e sociali di benessere possibile, che permettano alla persona di esprimere ed elaborare le difficoltà in senso costruttivo, attraverso obiettivi educativi, terapeutici e di socializzazione;
  • Valorizzare e stimolare il contesto sociale utilizzando le risorse aggregative, educative, culturali e sportive del territorio di appartenenza, al fine di facilitare il percorso di integrazione della persona e del contesto familiare;
  • Facilitare e promuovere gli interventi all’interno di un progetto di rete che preveda una collaborazione con gli altri servizi sociali, sanitari, scolastici, culturali presenti sul territorio.

Centri Diurni

L'esperienza decennale di Fondazione Rosa dei Venti onlus ha permesso l'apertura di un primo Centro Diurno "La Corte" nel 2011, presso la sede di Casnate con Bernate. Il Centro Diurno è accreditato ad ATS.

La sempre maggiore richiesta di interventi di diurnato ci ha spinti ad aprire un nuovo Centro Diurno, "Il Castagneto" con sede a Tavernerio e adiacente alla Comunità Terapeutica ad alta intensità Villa Plinia, immersa in un rigoglioso parco.

A chi è rivolto

I nostri centri diurni accolgono adolescenti di entrambi i sessi e di età compresa tra i 13 e i 21 anni che presentano problemi di carattere psichico e affettivo e che sono in situazioni di profondo disagio o con disturbi di personalità e di pertinenza psichiatrica e le cui famiglie versino in una condizione di difficoltà psico-sociale in relazione alla gestione della situazione.

Sono caratterizzati da un aspetto fortemente dinamico in merito alla ricerca ed alla individuazione di metodologie cliniche innovative che affiancano le modalità di trattamento convenzionali, atte a prendere in carico ed a contenere manifestazioni psicotiche e stati morbosi riconducibili a diagnosi borderline che tendono ad assumere una forma cronica.

Il Castagneto e La Corte sono strutture semi-residenziali che possono essere risorsa in differenti percorsi riabilitativi; il percorso può rappresentare un passaggio intermedio tra territorio e Comunità Terapeutica, così come anche occasione di reinserimento graduale sul territorio.

Come

L’attivazione del servizio di assistenza è subordinata alla segnalazione e richiesta effettuata, in genere dal Servizio Sociale Comunale o dal Servizio di Neuropsichiatria o Psichiatria.

A tale richiesta segue poi la presa in carico, che comprende la fase di stesura del progetto, in cui vengono definiti gli obiettivi generali, la frequenza, le modalità e la durata degli interventi.

Seguono successivamente periodiche fasi di verifica sull’andamento del progetto.

Servizi proposti

Area clinica: colloqui psichiatrici e psicoterapeutici individuali, incontri di progetto individualizzati, incontri di andamento, laboratori di genere, arteterapia, incontri con le famiglie, incontri di rete, incontri di piccolo e grande gruppo.

Area pedagogico-artistica: sport e attività corporea, educazione alla sensorialità e alle emozioni, laboratori di teatro e musica.

Area di studio e lavoro: supporto allo studio e alla frequenza scolastica, accompagnamento all'inserimento lavorativo, possibilità di accedere a master interni della Fondazione Rosa dei Venti.

Laboratori Artigianali e Orticoli: produzione e vendita di manufatti, coltivazione orto e cura del verde.

Attività ricreative, culturali e di risocializzazione: centri sportivi, musei, cinema, teatri, concerti, CAG, biblioteche...