Percorsi e servizi offerti

Percorsi e ambienti terapeutici in adolescenza

 
 

Teoria di riferimento

La nostra pratica di percorsi terapeutici per adolescenti integra il pensiero sistemico-dinamico alla nostra ricerca azione.

Tale teoria è stata spiegata nel libro "Adolescenze difficile" del Dott. Luca Mingarelli, presidente della Fondazione Rosa dei Venti.

Servizio di Assistenza Domiciliare Territoriale Riabilitativa Integrata

E’ un servizio che si propone come una possibilità intermedia tra l’ambulatorio e la struttura residenziale. Si articola in una serie di interventi socio-educativi e riabilitativi che si svolgono a casa e sul territorio di appartenenza.

Lo scopo primario è di facilitare lo sviluppo e l'autonomia della persona, motivare e sostenere l'accesso alla rete dei Servizi Scolastici, e/o dell’inserimento lavorativo, facilitare l’inserimento nel territorio di appartenenza e fornire un eventuale sostegno alle funzioni di genitorialità.

Tale servizio si pone anche l’obiettivo di terapeutici in adolescenza facilitare ed essere di sostegno all’inizio e alla dimissione dei percorsi di residenzialità in C.T.

Trattamenti ambulatoriali:
Emdr, psicoterapia individuale, familiare e di gruppo.

Centri diurni

I nostri centri diurni “La Corte” a Casnate con Bernate e “Il Castageto” a Tavernerio ospitano adolescenti di entrambi i sessi e di età compresa tra i 13 e i 18 anni che presentano problemi di carattere psichico ed affettivi. È caratterizzato da un aspetto fortemente dinamico in merito alla ricerca ed alla individuazione di metodologie cliniche innovative che affiancano le modalità di trattamento convenzionali, atte a prendere in carico ed a contenere manifestazioni psicotiche e stati morbosi riconducibili a diagnosi borderline che tendono ad assumere una forma cronica.

Servizi proposti nelle residenzialità

Area clinica: incontri e colloqui individuali, di piccolo e grande gruppo; musicoterapia, arteterapia, terapia psicomotoria, laboratori di genere, assemblea plenaria, incontri progettuali, psicoterapia e gruppo analisi.

Incontri familiari e multifamiliari: periodici incontri con ogni famiglia ed incontri di scambio e sensibilizzazione con il gruppo di parenti e familiari (Badarracco).

Area pedagogico-artistica: attività corporea, educazione alla sensorialità ed alle emozioni, laboratorio teatrale, canto.

Azioni in natura: uscite periodiche in piccolo e/o grande gruppo in differenti contesti naturali: la natura diviene per il paziente luogo "terzo" tra la casa di origine e la "nuova e temporanea" casa (comunità, centro diurno, ecc.).

Area studio e lavoro: attività di studio ed inserimento lavorativo, scuola esterna, corsi professionali, tirocinio lavorativo, master interni.

Laboratori artigianali: produzione e vendita di manufatti, coltivazione di un orto.

Attività ricreative, culturali e di risocializzazione: centri sportivi, musei, cinema, teatri, concerti, biblioteche, CAG ecc.

Comunità Terapeutica Rosa dei Venti

Nel 1997 la Fondazione Rosa dei Venti onlus ha aperto la Comunità Terapeutica Rosa dei Venti per adolescenti con disturbo di personalità, la prima del privato sociale accreditata in Lombardia.

Ospita otto adolescenti tra i 14 e 18 anni per un periodo di 18 mesi di residenzialità.

Il compito primario della comunità terapeutica è di attivare e facilitare un processo di apprendimento dall’esperienza e di cura organizzata tramite la vita quotidiana del gruppo della comunità.

La vita quotidiana: Il laboratorio terapeutico di convivenza è la vita quotidiana che gioca un ruolo primario nei percorsi di cura.

La rete curante: le azioni della rete curante che coinvolge attivamente i servizi sociali, sanitari , giustizia, forze dell'ordine del territorio, hanno il senso di diventare il contenitore delle parti disturbate e disturbanti della personalità degli adolescenti in una co costruzione e co responsabilità del progetto.

Come ha detto un paziente al termine di una assemblea plenaria: "qui si viene per imparare ad andarsene..."

Struttura Riabilitativa Residenziale Villa Plinia per psicopatologie complesse ad elevata instabilità psichica

Nel 2012, in relazione alle numerosissime richieste pervenute negli ultimi 17 anni, si è progettata la nuova struttura sperimentale Villa Plinia per adolescenti ad alta intensità 14- 21 anni con patologie complesse, prototipo a livello nazionale.

Tempi brevi di inserimento e di percorso da 3 a 6 mesi, prorogabili.

La durata di ogni percorso terapeutico è in relazione alla giovane età dei pazienti; l’obiettivo è una cura efficace ed organizzata che riduca al minimo i tempi di permanenza e favorisca il percorso progettuale. Il percorso comprende una valutazione diagnostica e progettuale.

Support staff system

La selezione, formazione, supporto, valutazione del personale è gestita dal Direttore delle Risorse Umane con una modalità innovativa, caratterizzata da supporto individuale al ruolo, supervisione istituzionale, formazione interna e con consulenti esterni riguardante temi fondamentali nei nostri percorsi terapeutici, tra iquali: conflitto, autorità e ruolo, capacità decisionale, estetica della vita quotidiana, trasgressione e riparazione, l’intelligenza del corpo, ecc.